Aritzo è infatti da sempre conosciuta come la "capitale" delle castagne, e celebra questo suo primato con una grande sagra annuale, l'ormai quasi quarantennale "Sagra delle castagne e delle nocciole" (ultima domenica di ottobre).
Altro importante evento è la più recente "Festa de sa carapigna" (antico sorbetto locale) che si svolge a Ferragosto.

Percorrendo corso Umberto I, la via principale del paese, sarà possibile ammirare la Chiesa Parrocchiale di S. Michele Arcangelo, nonchè le ex Prigioni Spagnole del 1600 dette "Sa Bovida", e il "Castello Arangino", fatto costruire nel 1917 in stile neogotico dal Cav. Vincenzo Arangino.

Un'altra caratteristica del paese sono poi le antiche case realizzate in scisto e abbellite da caratteristici balconi in legno.

Cenni storici sul comune di Aritzo