B&B Is Alinos | Le Barbage della Sardegna

La Barbagia rappresenta la parte più nascosta e più antica della Sardegna. I romani chiamarono barbari le genti di queste parti per la loro irriducibilità e tenacia al dominio dei conquistatori. La vastità dei monti del gennargentu, che occupa tutta la parte centro-orientale dell'isola, insieme alle difficoltà di comunicazione, per le differenze geografiche e culturali ha creato delle divisioni all'interno di questa zona distinta in quattro diverse barbagie: da nord a sud, Barbagia di Ollolai, Mandrolisai, Barbagia di Belvì e Barbagia di Seulo.

corso alto flumendosa 2Il paesaggio è quello dell'alta collina e della montagna sarda, che conservano intatti i pregi naturalistici con boschi di lecci e cime rocciose popolati dai cinghiali, dai mufloni e dai rapaci.

La Barbagia è il cuore della tradizione sarda, ha avuto una parte importante nella storia e nella civiltà della Sardegna. Ci sono monumenti di tutte le epoche, dalle domus de janas e dai menhir del neolitico alle tombe dei giganti e ai nuraghi, alle belle chiese gotico-catalane.

L'antica civiltà sarda si esprime in riti antichissimi, negli splendidi costumi, nelle feste pagane del carnevale come nelle sagre religiose e in una produzione artigianale che è tra le più vive e raffinate dell'isola.
 


Scegli lingua
Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)
Condividi su

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione proprio. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di servizi varied attribuibili a Facebook, Twitter, Pinterest, Google, YouTube, etc. etc. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information